L’A.I.M.A. NELLA BASSA C’E’

L’A.I.M.A. (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer) è un’associazione di volontariato che dal 1985 si prende cura non solo delle persone ammalate di Alzheimer, ma anche dei loro familiari. L’A.I.M.A. oggi conta 25 associazioni territoriali, una decina di gruppi operativi e altrettanti centri d’ascolto.

La sede di Reggio Emilia è stata costituita nel 1997 e da allora gestisce diversi progetti finalizzati a migliorare la qualità della vita delle persone (e dei loro cari) che sono state colpite da tale patologia. Tra le pregevoli iniziative che orbitano intorno ad A.I.M.A. ricordiamo: Caffè Incontro, Centro di Ascolto, Gruppi di Sostegno, Incontri Informativi, Pomeriggi in Palazzina, Tempo d’Incontro.

I “Caffè Incontro” sono presenti anche sul nostro territorio, in particolare a Reggiolo e a Poviglio (RE).

Trattasi di progetti che coinvolgono, oltre a malati di Alzheimer e familiari, anche volontari, artisti, specialisti che, in un modo o nell’altro, voglio dare il loro contributo per favorire il benessere psicofisico di chi è costretto a vivere in maniera svantaggiata a causa di questa invalidante patologia.

I “Caffè Incontro” rappresentano inoltre un’occasione di relazione, di socializzazione e di integrazione in un mondo sempre più orientato verso la competizione e sempre meno solidale creando  un’importante risorsa umana, nonché un’espressione educativa per le future generazioni.

Sul nostro territorio i “Caffè Incontro” si possono trovare a Poviglio, presso il Circolo Arci “Kaleidos” in via Bologna 1, e a Reggiolo, in via IV Novembre 15/17, al Centro Sociale “Nino Zà”.

La redazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *