Mer. Mag 25th, 2022

Dal 24 febbraio, su tutte le piattaforme digitali è uscito il nuovo singolo dal titolo “SOTTO I NOSTRI PIEDI” Dopo il debutto con il brano E POI, il cantautore siciliano DI LEI DEVOTO OBBLIGATO SERVO ha prodotto un’opera peculiare e fuori da ogni logica commerciale.

https://youtu.be/d7_HhvIvvYA

La pulsazione incessante di E POI riappare in questa traccia in una veste completamente diversa. La strumentazione e

l’ambiente sonoro disegnato dai synth e dalle batterie s’intrecciano con le voci in un crescendo generale, come un grido in una poesia. 

«Oggi ci è costato a tutti caro

aspettare l´indomani per piangere

senza che nessuno ci vedesse.

Oggi ci è costato a tutti caro

spendere un briciolo di umanità

sperando che qualcuno se ne accorgesse.

Oggi è quel giorno che nessuno di noi

può stare lontano dall´altro.»

-Di Lei Devoto

SOTTO I NOSTRI PIEDI è il secondo di una serie di brani, che faranno parte dell’album di Di Lei Devoto Obbligato Servo, che il cantautore ha scelto di pubblicare con cadenza mensile.

Il brano, autoprodotto, è suonato da Di Lei Devoto Obbligato Servo (voce e cori), Maria Fausta Rizzo (all intruments). È mixato da Vincenzo Cavalli al Sonoria Studio e masterizzato da Maurizio Biancani alla Fonoprint.

DI LEI DEVOTO prosegue così il suo percorso da solista in una nuova veste artistica, autore-compositore di tutti i brani.

La scelta del nome d’arte di Giuseppe Lizio ha una sua storia. «Leggendo l’epistolario di alcuni grandi compositori del periodo classico-romantico, mi ha incuriosito la formale “devozione” nei confronti dei nobili – ha sottolineato – I destinatari delle lettere e dei committenti delle opere, espressa con frasi come “Di Lei Devoto Obbligato Servo” seguito dal proprio nome è una riverenza utile all’epoca, così come oggi, ma con attori diversi e un diverso linguaggio»

Giuseppe Lizio suona e frequenta i locali della provincia messinese sin da piccolo e, con gli amici di sempre, forma la band ZOAS con cui pubblica l’EP Babykilla (2012), anticipato dal singolo “Burlesque”, che viene inserito anche nella compilation “Meid in Italy”. L’anno successivo esce l’album “Toilette”, undici canzoni rock psichedelico dal sapore grunge, che mescola elettronica e pop e mette in risalto la forza live della band. Il disco, registrato al Greenfog Studio da Mattia Cominotto (ex chitarrista dei Meganoidi), guarda all’attualità utilizzando un linguaggio surreale e diretto che trova ispirazione tanto nel rock italiano degli ultimi vent’anni, quanto nel cantautorato meno allineato. Nel 2015, anticipato dal singolo Webstar, arriva il secondo album “Mexina”. Nel 2017 Di Lei Devoto (obbligato servo) inizia il nuovo percorso solista, che ha preso forma negli ultimi anni con una serie di brani che usciranno nel corso dell’anno.

Curato da Elisabetta Galletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *