Gio. Lug 18th, 2024

L’Ucraina  ha attaccato alcune città della Crimea tra cui Sebastopoli. I bombardamenti   hanno coinvolto anche dei luoghi abitati e frequentati per svago, tra questi è stata coinvolta una spiaggia piena di donne e bambini che si godevano il giorno festivo. Al momento  il bilancio è di   3 morti (tra cui due bambini)  e centinaia di feriti tra cui ci sarebbero inevitabilmente donne e bimbi. Secondo le prime informazioni, sono stati usati missili ATACMS forniti dagli Stati Uniti (Lockeed Martin) di cui anche gli altri membri della Nato ne sono in possesso.

Una folle escalation potrebbe costare molto cara a tutta l’Europa, la matrice di questi attacchi è più simile alle modalità terroristiche che a quelle di guerre tradizionali e pertanto le reazioni russe potrebbero essere molto severe.

Tuttavia, nonostante la situazione sia ancora piuttosto convulsa, le autorità di Sebastopoli al momento fanno solo sapere che la città dispone di medicinali, personale medico e scorte ematiche sufficienti per fornire ai feriti tutta la necessaria assistenza.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *