Love, love, love…

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 maggio a Scandiano si è tenuta la quarta edizione di FestivaLOVE Innamorati a Scandiano, che ha offerto iniziative e intrattenimenti per tutte le età.

Il Festival si conferma come evento centrale del palinsesto culturale ed artistico del Comune di Scandiano.

Filo conduttore del Festival è l’innamoramento nelle sue molteplici espressioni: ispirata dal poema “Orlando Innamorato” di Mattero Maria Boiardo, la manifestazione ha abbracciato contemporaneamente più discipline, dalla musica al teatro, dalle arti visive all’artigianato artistico.

L’inaugurazione ufficiale del Festival si è tenuta venerdì in Rocca, con la presenza del Direttore artistico Dario Vergassola, poi a seguire gli incontri con il giornalista sportivo Fabio Caressa, l’opinionista Aldo Cazzullo e la filosofa Michela Marzano. Come di consueto, per le vie e le piazze circostanti si potevano ammirare numerose performance di artisti di strada, ascoltare e seguire musica e dibattiti. La prima serata si è conclusa con il concerto di Andrea Griminelli, che ha omaggiato le musiche di Ennio Morricone, accompagnato dall’Octa Jazz Quartet.

Nella giornata di sabato, tra gli eventi più significativi ricordiamo l’incontro con la scrittrice Michela Murgia. A seguire Beppe Severgnini, giornalista, e infine il gruppo che ha ottenuto il secondo posto al Festival di Sanremo 2018, Lo Stato sociale.

Domenica la quarta edizione del Festival si è conclusa con altri importanti dibattiti e spettacoli. Ricordiamo la giovanissima scrittrice Sofia Viscardi, autrice di “Abbastanza” (Mondadori), il regista e produttore cinematografico Pupi Avati e infine il Live Show dell’attore comico e cantante Angelo Duro. Durante le tre serate, a fianco dei noti personaggi di cultura, spettacolo e arte, erano presenti anche diverse associazioni tra le quali ContratoLab che, oltre a fornire le foto a www.lintelligente.it, ha visto impegnati i suoi soci in ben due diverse sessioni fotografiche che hanno avuto luogo tra le vie del centro storico.

 

“Io che stimavo tutto il mondo nulla, senza arme vinto son da una fanciulla”

(L’Orlando Innamorato Libro, I Canto I)

 

Barbara Lo Rillo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *